L’arte del Taglio

Se c’è un luogo, a Murano, dove modernità e tradizione si intrecciano e si mescolano divenendo un’unica entità, questo è proprio il Laboratorio della famiglia Barbini.

Il taglio del vetro, realizzato a mano, con la punta di diamante è una tecnica che, da sempre, viene utilizzata per realizzare gli specchi veneziani. Seguendo le linee e le curve del disegno dello specchio che si vuol realizzare, vengono tagliate le lastre che, successivamente, verranno incise, molate e trasformate in specchio!

Questa è una delle fasi che vengono utilizzate per realizzare lo specchio veneziano e, nel laboratorio dei Barbini, viene usata una tale precisione che solo l’esperienza e l’innata manualità possono garantire.

Essendo i Barbini un’azienda giovane e dinamica, guidata dalla curiosità e dalla voglia di sperimentare, anche in questo campo ha saputo distinguersi e diversificarsi da qualsiasi altra azienda, introducendo innovazione nella tradizione.

I Barbini, infatti, sono l’unica azienda, in tutta la Laguna di Venezia, a possedere la moderna Water Jet, ovvero, la macchina che “taglia ad acqua”. Si tratta di una stupenda tecnologia, grazie alla quale è possibile tagliare qualsiasi tipo di materiale, di qualsiasi spessore!!!

Con questa macchina i Barbini intendono portare l’artigianalità a un livello superiore, esplorando “territori” nuovi e ricercando quell’unicità che da sempre li ha contraddistinti nei secoli sino ai giorni nostri.